Consegna Galleti e Compleanno del centro

LE DUE TORRI” E BEFED CONSEGNANO GALLETTI ALLA BRACE

AGLI OPERATORI SANITARI

DEL POLICLINICO SAN MARCO DI ZINGONIA

Oggi è il decimo compleanno del centro: auguri social da numerosi vip

 

Stezzano, 14 aprile 2020 – Una festa di compleanno solidale e originale quella per il decimo compleanno del centro commerciale “Le Due Torri” di Stezzano.

Il 14 aprile 2010 infatti, apriva per la prima volta al pubblico lo shopping center di via Guzzanica e quest’anno era in programma una grande festa per celebrare questo importante anniversario. Purtroppo, a causa dell’emergenza dovuta al coronavirus, le porte del centro si sono chiuse lo scorso 12 marzo e tutti gli eventi sono stati annullati.

Lo spirito solidale de “Le Due Torri” è rimasto però immutato e anzi, si è intensificato. La direzione ha organizzato iniziative per far sentire concretamente la propria presenza sul territorio anche in questo momento di difficoltà, soprattutto per la nostra provincia.

Fin dall’inizio di questo triste capitolo della storia bergamasca e italiana, il centro commerciale ha istituito una raccolta fondi per sostenere i reparti convertiti al Covid-19 del Policlinico San Marco – Gruppo San Donato di Zingonia.

E oggi, che per “Le Due Torri” è una giornata speciale, il direttore Roberto Speri, insieme con Gianpietro D’adda, titolare del ristorante BEFED e con il collaboratore Matteo Ceresoli, ha pensato di regalare un pranzo speciale al personale sanitario impegnato in queste unità.

Muniti di mascherina e guanti, Speri, D’adda e Ceresoli hanno raggiunto la mensa del policlinico ed hanno portato galletti alla brace con patatine fritte, la specialità di BEFED, per medici, infermieri e operatori sanitari di turno. Un gesto pensato per ringraziare tutti coloro che sono in prima linea nella cura dei pazienti affetti da coronavirus, per far sentire la propria vicinanza e per regalare un momento di “normalità” in questo periodo di fatica per l’intero comparto sanitario. L’iniziativa si ripeterà anche giovedì 16 aprile.

Un gesto che è stato molto gradito: il personale del policlinico San Marco ha gustato un pranzo particolare, “condito” con tutto l’affetto del centro commerciale stezzanese, ed ha ringraziato per l’omaggio.

Ma le sorprese non sono finite qui. Per raggiungere tutti i clienti de “Le Due Torri” è stata pensata una particolare campagna social dove i personaggi famosi protagonisti di numerosi eventi organizzati dal centro in questi anni, hanno inviato un messaggio di auguri per lo shopping center e di incoraggiamento per Bergamo, invitando tutti a partecipare alla raccolta fondi per l’ospedale di Zingonia.

Nel corso della giornata, sulle pagine Facebook e Instagram de “Le Due Torri”, c’è stata una vera e propria carrellata di vip, grazie anche alla collaborazione di Agata Imbrogiano di Check Production: Francesco Monte, il direttore artistico di Radio Italia Antonio VandoniMaddalena Corvaglia, il comico Enzo PolidoroValeria Marini, i due giudici di Amici Garrison e Alessandra Celentano e la ballerina Klaudia Pepa. Non sono mancati gli auguri di chi con “Le Due Torri” ha un rapporto davvero speciale: la presentatrice ufficiale Micaela Carrara e i dipendenti di Sbafo e di Chapeau Cafè.

È un compleanno un po’ particolare, molto diverso da come ce lo immaginavamo – dichiara il direttore Roberto Speri -. Abbiamo comunque voluto festeggiarlo, ma lo abbiamo fatto attraverso un gesto di gratitudine, di solidarietà, senza rinunciare all’affetto dei numerosi personaggi che hanno voluto regalarci degli auguri davvero speciali. Un modo per coinvolgere i nostri clienti, per far loro sentire quanto ci mancano e per dire a tutti che, quando sarà possibile, torneremo con eventi imperdibili. L’undicesimo anniversario speriamo di poterlo celebrare in un centro ancora più grande, moderno, con tante nuove proposte per lo shopping e il tempo libero. I lavori di ampliamento de “Le Due Torri” sono infatti partiti all’inizio del 2020. Per ovvie ragioni il cantiere ora è fermo, ma ripartirà non appena questa emergenza sarà finalmente rientrata”.